Home Città Metropolitana Cronaca Operazione a Malpensa, scoperti 50 tassisti irregolari

Operazione a Malpensa, scoperti 50 tassisti irregolari

Un’operazione della Guardia di Finanza di Milano Malpensa ha portato alla scoperta di cinquanta tassisti irregolari, nove dei quali abusivi, che esercitavano la professione in aeroporto. Sono stati tutti colti in flagranza di reato nel momento in cui proponevano una corsa ai turisti sbarcati nell’hub lombardo per raggiungere il centro di Milano. In gran parte si tratta di stranieri, totalmente ignari di essere destinatari di un servizio irregolare e spesso presi per il collo da tariffe fuori mercato. Il regolamento regionale impone infatti una tariffa da 95 euro, gli abusivi ne proponevano una da 105.

L’operazione è stata condotta anche grazie alle dichiarazioni di alcuni clienti, ai quali i tassisti stessi chiedevano di comportarsi in un determinato modo una volta saliti a bordo del taxi, nel caso in cui fossero stati fermati dagli uomini della Polizia. A loro veniva infatti chiesto di presentarsi come parenti o amici del conducente in caso di stop per un controllo da parte delle forze dell’ordine.