Home Città Metropolitana Cronaca Linate adotta il Face Boarding, sperimentazione fino al 31 dicembre

Linate adotta il Face Boarding, sperimentazione fino al 31 dicembre

aeroporto

E’ stato installato all’aeroporto di Milano Linate il Face Boarding di Sea, un progetto sperimentale grazie al quale i passeggeri possono effettuare i controlli di sicurezza e l’imbarco attraverso il riconoscimento facciale. Non è quindi necessario esibire documento d’identità e carta d’imbarco per chi ne usufruisce: l’apparecchio è infatti in grado di rilevare le caratteristiche biometriche del volto e le foto non vengono memorizzate.

La tecnologia è stata studiata in collaborazione da Enac e Polizia dello Stato e permette di creare una corsia preferenziale e veloce in modo da evitare le code ai controlli. La sperimentazione durerà fino al 31 dicembre 2020, vi possono accedere i clienti Alitalia sulla tratta Milano Linate-Roma Fiumicino in partenza dallo scalo meneghino. La possibilità di aderirvi è su base volontaria, in alternativa si potrà utilizzare il metodo tradizionale.