Home Politica Ex aree Falck, firmato l’accordo per la Città della Salute

Ex aree Falck, firmato l’accordo per la Città della Salute

E’ stato sottoscritto a Palazzo Lombardia l’accordo definitivo per la realizzazione e la gestione in concessione, per 27 anni, della Città della Salute della Ricerca nelle ex aree Falck a Sesto San Giovanni.

Presenti all’incontro il presidente, Attilio Fontana e l’assessore  al Welfare Giulio Gallera.  “Quello di oggi – dice il presidente regionale –  è un passo importante che rappresenta sia la fine di un percorso pieno di ostacoli, quale è stato l’iter che ci ha portati alla firma della concessione, sia l’inizio di una fase progettuale e realizzativa che unirà, con concretezza, due eccellenze della cura e della ricerca lombarde verso la creazione di un hub di caratura internazionale”.

Secondo l’assessore Gallera, il progetto “sarà un ecosistema proiettato verso il futuro. Un intervento atteso sia dai cittadini che dagli operatori del settore che, mai come in questo caso, riesce a coniugare due punti fermi del nostro modo di operare: cura del paziente e ricerca per migliorare la qualità della vita dei lombardi e, più in generali, di tutti coloro che si affideranno a queste due strutture”.

Il nuovo polo avrà 660 posti letto, oltre a 50 destinati all’albergo sanitario, 20 sale operatorie, 42 laboratori 119 ambulatori.