Home Città Metropolitana Cronaca Stupratore seriale ai distributori di benzina condannato a 21 anni di carcere

Stupratore seriale ai distributori di benzina condannato a 21 anni di carcere

I giudici del Tribunale di Busto Arsizio hanno condannato in primo grado l’uomo di 35 anni, originario di Legnano e residente a Milano, accusato di aver stuprato, sequestrato, picchiato e rapinato quattro donne nei pressi di altrettanti distributori di benzina nei territori di Busto Arsizio, Legnano, Parabiago e Castellanza.

L’inchiesta è partita dopo la denuncia di una donna all’inizio dello scorso anno. La vittima degli abusi, una quarantenne, ha raccontato di essere stata aggredita mentre faceva rifornimento a Busto Arsizio da un uomo a volto coperto con un passamontagna e guanti alle mani. Salito sull’auto, aveva afferrato la donna per i capelli e le aveva ordinato di guidare fino a una zona isolata, dove la donna è poi riuscita a fuggire e correre per chiedere aiuto. L’aggressore si è dato alla fuga, mentre gli agenti della Polizia di Busto Arsizio hanno soccorso la donna.

Decisivo per trovare l’uomo è stato l’esamre del dna, estratto da un guanto, una parte del quale era rimasto sul luogo dell’aggressione.