Home Città Metropolitana Cronaca Disastro a Lodi: deraglia un Frecciarossa, morti i due macchinisti

Disastro a Lodi: deraglia un Frecciarossa, morti i due macchinisti

Tragedia a Lodi su una linea dedicata all’alta velocità. Un treno ad alta velocità partito da Milano e diretto a Salerno è deragliato all’altezza di Ospedaletto Lodigiano, vicino al casello A1, nella zona cascina Griona. Due i morti, trentuno le persone ferite. Le vittime sono i macchinisti del convoglio, Giuseppe Cicciù (51 anni) e Mario Di Cuonzo (56).

Secondo quanto riscontrato nei primi rilievi, la motrice del Frecciarossa si sarebbe staccata dal resto del treno e si sarebbe schiantata su un casotto delle Ferrovie dello Stato. Il resto del treno ha invece proseguito la corsa e si è ribaltata sull’altro binario. Quasi nessuna conseguenza per le altre carrozze. La Procura di Lodi ha aperto un’inchiesta. L’area dell’incidente è attualmente sotto sequestro da parte della Polfer per effettuare le necessarie operazioni di soccorso.