Home Politica Stop alle auto, critiche dalla Regione: “Demagogia. Si faccia qualcosa per le...

Stop alle auto, critiche dalla Regione: “Demagogia. Si faccia qualcosa per le caldaie, piuttosto”

inquinamento

Lo stop alle auto deciso dal sindaco di Milano, Giuseppe Sala, per la giornata di domenica 2 febbraio ha trovato l’opposizione della Regione Lombardia. “Siamo all’esempio di demagogia in salsa green – dice l’assessore regionale all’Ambiente e Clima, Raffaele Cattaneo -. Il sindaco di Milano Beppe Sala sa bene che dopo il blocco di domenica, lunedì le polveri non miglioreranno. Sa altrettanto bene che se arriva un po’ di pioggia o un po’ di vento certamente i risultati saranno molto più importanti del blocco del traffico. Con questa operazione vuole rincorrere un po’ il facile consenso di chi vuole che si faccia qualcosa a tutti i costi anche se i risultati non sono significativi”.

Cattaneo ha chiesto al Comune di riprendere l’idea del sindaco di Firenze, Dario Nardella, “che ha avviato un’iniziativa per sostituire tutte le caldaie più vecchie di 15 anni con un contributo dell’amministrazione comunale. Questi sono gli interventi di cui c’è bisogno. Certo, il blocco del traffico costa meno e consente di guadagnare un titolo di giornale. Il prezzo di questa iniziativa demagogica però lo pagano gli automobilisti e i cittadini. Questa non è la linea politica che noi vogliamo perseguire”.