Home Politica “In Emilia enorme mobilitazione per far votare ultracentenari e disabili”. Polemica sulle...

“In Emilia enorme mobilitazione per far votare ultracentenari e disabili”. Polemica sulle frasi di Fontana

Fontana

E’ polemica dopo le dichiarazioni del presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, in merito alle elezioni in Emilia Romagna. “Si è vista in tv gente di più di cento anni portata ai seggi, disabili accompagnati con i pulmini, una mobilitazione degna dei tempi andati per salvare quel che resta di un’idea che ormai è svanita, per l’ultima ancora di salvezza”, ha dichiarato Fontana dopo la vittoria di Stefano Bonaccini, candidato di centrosinistra, contro Lucia Borgonzoni.

Tante le repliche dal centrosinistra, tra cui quella di Pierfrancesco Majorino, parlamentare europeo e per anni assessore alle politiche sociali del Comune di Milano. “Il presidente Fontana è un vero pagliaccio. Fa battute sul fatto che alle regionali di domenica sono stati portati a votare i “disabili”. Che vergogna – dice Majorino -. Dovrebbe spiegare perché ce l’ha così tanto con le persone con disabilità, di cui si è ricordato in questi mesi con i tagli all’assistenza e ora con questa pessima uscita, volta evidentemente a sostenere che le persone con disabilità non abbiano diritti come gli altri alla partecipazione democratica”.

A Facebook il presidente Fontana ha affidato la controreplica. “Le mie dichiarazioni volevano solo rendere evidenti e spiegare la straordinaria mobilitazione messa in campo dalla macchina elettorale emiliano-romagnola per non perdere il governo di quella Regione, divenuta come si è visto, contendibile. Lascio agli altri gli insulti e mi scuso se qualcuno si è sentito offeso”.