Home Politica Gioco d’azzardo, il rapporto Caritas: 162 persone impoverite nell’ultimo biennio

Gioco d’azzardo, il rapporto Caritas: 162 persone impoverite nell’ultimo biennio

sala-giochi-slot-machine

La Caritas Ambrosiana ha presentato un rapporto riguardante l’impatto del gioco d’azzardo nel biennio 2017-2019 sulle famiglie italiane. Secondo quanto riportato nello studio, ci sono 162 persone che hanno confidato di essersi impoverite a causa del gioco d’azzardo. Nella categoria rientrano sia le persone che hanno giocato da sé che quelle che hanno subito il vizio di una pesona in famiglia.

Altre 200 persone si sono invece rivolte alla locale parrocchia per chiedere aiuto, pur non dichiarando apertamente una difficoltà legata al gioco. Il campione in cui sono stati raccolti i dati è quello preso da 115 centri di ascolto della Diocesi di Milano.

In percentuale sono molti di più gli uomini che non le donne. La fascia d’età maggiormente coinvolta è quella tra i 50 e i 70 anni, mentre la provincia più colpita è quella di Milano, davanti a Monza, Varese, Sesto san Giovanni, Lecco, Melegnano e Rho.