Home Prima Pagina Maccabi-Olimpia, Wilbekin e Hunter stendono Milano

Maccabi-Olimpia, Wilbekin e Hunter stendono Milano

Ettore Messina

Una nuova sconfitta per Milano. Maccabi-Olimpia finisce 69-63, alla squadra di Ettore Messina non basta rimanere attaccata alla partita per tutta la durata del confronto, perché nel momento più importante vengono a mancare i giocatori dai quali ci si attende qualcosa in più, da Sergio Rodriguez a Luis Scola. In generale vanno malissimo i lunghi (1 punto Gudaitis, 4 per Tarczewski) fermati dalla fisicità di Hunter, mentre Wilbekin risulta un rebus proprio come all’andata.

“Il Maccabi ha giocato una partita dura e ha meritato di vincere – dice Ettore Messina -. Sono lo stesso orgoglioso dell’impegno e la determinazione che abbiamo messo in campo. La difesa è stata buona, Biligha è stato un’ancora nel mezzo. Ovviamente loro hanno segnato qualche tiro difficile, ma la differenza l’hanno fatta i loro cambi difensivi che ci hanno creato problemi tutta la partita. Noi non abbiamo la loro fisicità e aggressività. Le assenze di Brooks e Moraschini hanno ridotto la nostra rotazione considerato che anche Nedovic è ancora in restrizione di minuti. Ma, ripeto, credo che la nostra difesa sia stata eccellente e che abbiamo giocato fino in fondo”.