Home Milano Zona 4 Cultura e Spettacolo Milano Zona 4 Winston vs Churchill al Teatro Franco Parenti di Milano

Winston vs Churchill al Teatro Franco Parenti di Milano

Winston VS Churchill
Winston VS Churchill

Fino al 19 Gennaio 2020 Giuseppe Battiston vestirà i panni di Churchill nello spettacolo Winston vs Churchill al Teatro Franco Parenti di Milano.

Winston Churchill è un uomo esattamente come gli altri. O forse no? È questa la domanda che percorre la pièce scritta da Carlo G. Gabardini e portata sul palco dall’attore Giuseppe Battiston. Nonostante sia un uomo come gli altri, con lo stesso corpo degli altri e con giornate che sembrano uguali a quelle di tutto il resto del mondo, Churchill si rivela capace di cambiare il corso della storia, di modificare il corso degli eventi senza però rimanere arenato nei meccanismi della politica. 

Più che un uomo qualunque, quindi, Winston Churchill sembra un politico-icona che incarna in sé i concetti di Europa e di Novecento. Un uomo che ha contribuito a salvare l’umanità dalla guerra nei trent’anni infuocati a cavallo tra la prima e la seconda Guerra Mondiale, tra il 1915 e il 1945. 

Ma l’umanità di Churchill si fa strada tra le pieghe della sua maschera da uomo politico tutto d’un pezzo per sfociare in una serie infinita di eccessi: in Winston vs Churchill vediamo il protagonista che tracanna whisky, urla e sbraita, fuma tantissimi sigari, si stordisce di champagne, si ammala, comanda in modo risoluto ma sa anche ascoltare, ha atteggiamenti duri che si traducono in espressioni pungenti. 

A dare vita e spessore al personaggio  di Churchill ci pensa Giuseppe Battiston, che si approccia a questa figura indagandola in profondità per reinventarla in una nuova identità teatrale. In questa versione, l’uomo politico vive in un presente onirico in cui si fa strada la sensazione di un’attualità disarmante che sa parlare anche al pubblico dei giorni nostri. 

In scena con Battiston c’è anche l’attrice Lucienne Perreca. La regia è di Paola Rota, scene di Nicolas Bovey, costumi di Ursula Patzak, luci di Andrea Violato, musica di Angelo Longo.

Per i prezzi e gli orari dello spettacolo consultare il sito: https://www.teatrofrancoparenti.it/