Home Mobilità Sciopero dei treni, revocate le misure anti-smog

Sciopero dei treni, revocate le misure anti-smog

sciopero

E’ cominciato alle 2.00 di questa notte e finirà alle 3.00 di domani, 9 gennaio, lo sciopero indetto da Orsa Ferrovie Lombardia riguardante i treni all’interno della Regione. Uno sciopero indetto il 20 dicembre scorso, frutto della frattura tra il sindacato e Trenord.

“Una situazione che si protrare da mesi, durante i quali Trenord continua a non rispettare il contratto di lavoro e gli accordi sottoscritti, le Relazioni Sindacali sono pessime, permangono sginificative differenze economiche tra i lavorati, non si rinnova un contratto scaduto da ben cinque anni e di pochi incontri convocati non hanno trovato soluzionei condivise dalle R.S.U. e nella maggior parte dei casi sono stati inconcludenti”, scrive Orsa in una nota.

Lo sciopero ha avuto effetti anche sulle decisioni della Regione Lombardia in tema di mobilità. “A causa dello sciopero regionale del settore ferroviario sono revocate per la giornata di domani, mercoledì 8 gennaio, le misure di limitazione della circolazione per i veicoli più inquinanti per tutta la Lombardia”, ha infatti scritto la Regione in un comunicato.