Home Politica Reinventing Cities, sette aree interessate: a Crescenzago 13mila metri quadrati ceduti a...

Reinventing Cities, sette aree interessate: a Crescenzago 13mila metri quadrati ceduti a 1 euro

Sono sette le aree che fanno parte del bando internazionale Reinventing cities, attraverso cui le metropoli globali si impegnano sul fronte dell’ambiente e della rigenerazione urbana sostenibile.

“Una delle sfide di Milano è il diritto alla casa e il nuovo bando di Reinventing Cities ha tra gli obiettivi proprio creare 1600 alloggi in edilizia convenzionata e tornare a costruire case popolari – scrive oggi l’assessore all’urbanistica del Comune di Milano, Pierfrancesco Maran – Per questo abbiamo messo a gara aree già urbanizzate e da ripensare come Crescenzago, l’Ex Macello fino allo scalo di Lambrate. Reinventing Cities ha nelle sue regole l’obiettivo di far vincere il miglior progetto ambientale e sociale secondo 10 linee di indirizzo fissate a livello internazionale che nel punteggio valgono molto di più dell’eventuale rilancio economico. Anche per questo l’area di Crescenzago viene ceduta in diritto di superficie al prezzo simbolico di 1 euro.”.

Quest’ultima è una superficie di circa 13.300 metri quadrati che serve la stazione del metrò omonima.