Home Cultura e Spettacolo Milano Zona 1 All’Atelier Musicale di Milano torna la musica classica

All’Atelier Musicale di Milano torna la musica classica

Atelier Musicale - Meloni e Yoshikawa
Atelier Musicale - Meloni e Yoshikawa

Con l’Atelier Musicale appuntamento sabato 18 gennaio alla Camera del Lavoro di Milano per ascoltare il concerto Divertissement per clarinetto.

I protagonisti della serata saranno il clarinettista Fabrizio Meloni e il pianista Takahiro Yoshikawa, che eseguiranno, insieme o in assolo, brani di Poulenc, Ligeti, Scelsi, Milhaud, Takemitsu e Honegger. Fabrizio Meloni è il primo clarinetto dell’Orchestra del Teatro e della Filarmonica della Scala. Insieme a lui il pianista giapponese Takahiro Yoshikawa, più volte solista con l’Orchestra della Scala.

I due artisti si riuniranno sul palco dell’Atelier Musicale per alleggerire e rendere più fruibili alcuni grandi brani della musica classica. Il programma del Divertissement comprende vari autori del Novecento come Milhaud, Honegger e Poulenc, un nome prominente come quello di Giacinto Scelsi, uno dei massimi esponenti della musica contemporanea giapponese (Toru Takemitsu) e György Ligeti

Il concerto dell’Atelier Musicale è pensato per indagare e scoprire le possibilità espressive dei due strumenti, diversi eppure complementari. Una diversità che i due grandi artisti sapranno rendere al meglio sul palco. 

Atelier Musicale - Meloni e Yoshikawa
Atelier Musicale – Meloni e Yoshikawa

Nato nel 1984, Fabrizio Meloni è uno dei più brillanti solisti italiani e vanta prestigiose collaborazioni con musicisti del calibro di Bruno Canino, Alexander Lonquich, Riccardo Muti e Daniel Barenboim, oltre ad aver collaborato intensamente e per oltre cinque anni con Luciano Berio. Ha tenuto tournées negli Stati Uniti e in Israele con il Quintetto a Fiati Italiano e masterclass di alto perfezionamento in prestigiosi istituti internazionali e nazionali.

Takahiro Yoshikawa si è diplomato in pianoforte a Tokyo vincendo numerosi concorsi internazionali, ha poi studiato in Italia con Anita Porrini e Benedetti Michelangeli. Concertista poliedrico, impegnato in una carriera internazionale che lo ha portato a esibirsi più volte nel suo Paese natale, Yoshikawa  ha già inciso con Fabrizio Meloni per la Deutsche Grammophon e ha collaborato con il balletto della Scala nello spettacolo “Petite Mort”.

Ecco nel dettaglio i brani del programma:
F. Poulenc: Sonata per clarinetto e pianoforte;
G. Ligeti: Musica ricercata (estratti per pianoforte solo);
G. Scelsi: Ixor (per clarinetto solo);
D. Milhaud: Sonatine (per clarinetto e pianoforte);
T. Takemitsu: Lytani II (per pianoforte);
A. Honegger: Sonatina (per clarinetto e pianoforte).

L’Atelier Musicale è la rassegna che spazia tra jazz, classica e musica contemporanea organizzata dall’associazione culturale Secondo Maggio.

Per maggiori informazioni: www.secondomaggio.it