Home Città Metropolitana Cronaca Capodanno, due ragazzini perdono una mano nei festeggiamenti

Capodanno, due ragazzini perdono una mano nei festeggiamenti

E’ stato un Capodanno senza festa a Milano e nell’hinterland per due ragazzini di 13 e 14 anni che in due differenti episodi hanno subito l’amputazione di una mano a causa delle ferite causate dallo scoppio di petardi.

Il primo episodio è quello riguardante via Capuana, a Quarto Oggiaro, dove attorno alle 20.30 della sera del 31 tre ragazzini di origine rumena hanno fatto scoppiare alcuni petardi per strada. Uno di questi è costato la mano a uno dei protagonisti, che ha imprudentemente raccolto uno di quelli inesplosi per strada ed è stato ferito oltre che alla mano (amputata all’ospedale Niguarda) anche al volto e alle gambe. Feriti gli altri due amici che erano con lui, uno dei quali è stato portato in codice giallo al Fatebenefratelli e ha riportato un trauma facciale.

Il quattordicenne è invece rimasto ferito in via De Gasperi a Cuggiono, nel milanese, attorno alla una, sempre per un petardo inesploso raccolto da terra. Anch’egli ha subito l’amputazione della mano alla clinica Humanitas di Rozzano.