Home Politica Milano, occupazioni in calo rispetto al 2018

Milano, occupazioni in calo rispetto al 2018

La Regione Lombardia ha reso noto il numero degli sgomberi effettuati nel 2019 a Milano nei caseggiati Aler. Sono 2.375, di cui 401 programmati e 1.974 in flagranza di reato di occupazione.

“Grazie allo straordinario lavoro delle forze dell’ordine, della Prefettura, di Regione Lombardia e di Aler Milano – afferma Bolognini – quest’anno, per la prima volta dal 2012, il numero delle occupazioni abusive è finalmente diminuito. Essere passati da 4.487 appartamenti occupati abusivamente alla data dell’1 gennaio 2019 a 3.980 alla data del 30 novembre testimonia uno sforzo senza precedenti ma soprattutto rappresenta un importantissimo segnale di legalità all’interno dei quartieri popolari. Chi occupa una casa abusivamente toglie un diritto a chi è in lista d’attesa. Molte delle case liberate sono state già riassegnate dando così un segnale di giustizia e di presenza delle istituzioni nelle zone più difficili della città”.

La buona notizia è che rispetto all’anno precedente le occupazioni abusive sono calate di 507 unità sia negli alloggi Aler che MM.