Home Cronaca Rifiuti illegali, sequestrate 815 tonnellate dirette in Bulgaria

Rifiuti illegali, sequestrate 815 tonnellate dirette in Bulgaria

I carabinieri del Noe di Milano hanno sequestrato un grosso quantitativo di rifiuti trovati su 17 diversi carri ferroviari intercettati nello scalo di Lecco e diretti verso la Bulgaria. In tutto sono state trovate 815 tonnellate di rifiuti, per un valore stimato attorno ai 130mila euro. In quelle stesse balle dovevano esserci, come riportato dai documenti, rifiuti recuperabili. Al contrario, il materiale era fatto di gomma, tetrapack, plastica e scarti industriali.

I militari stanno svolgendo ora una serie di indagini per appurare le responsabilità di reato, secondo le disposizioni del sostituto procuratore della Repubblica di Milano, Francesco De Tommasi. I rifiuti sequestrati saranno campionati e trattati a seconda della varia natura secondo le varie necessità e caratteristiche.