Home Politica Mattarella a Milano per il 50° di Piazza Fontana: “Ferita non rimarginabile”

Mattarella a Milano per il 50° di Piazza Fontana: “Ferita non rimarginabile”

Mattarella Sala Fontana

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha partecipato al Consiglio Comunale a Milano in occasione del cinquantesimo anniversario della strage di Piazza Fontana del 12 dicembre 1969. Il Capo dello Stato ha parlato dopo gli interventi del sindaco della città, Giuseppe Sala, e di Carlo Arnoldi, presidente dell’Associazione Vittime di Piazza Fontana.

“L’identità della Repubblica è segnata dai morti e dai feriti della Banca Nazionale dell’Agricoltura. Un attacco forsennato contro la nostra convivenza civile prima ancora che contro l’ordinamento stesso della Repubblica – ha detto Mattarella – I tentativi sanguinari di sottrarre al popolo la sua sovranità sono falliti. La Repubblica è stata più forte degli attacchi contro il popolo italiano. La violenza terroristica ha sottoposto a dura prova la coscienza civica dei nostri concittadini. Cinquant’anni dopo Piazza Fontana sentiamo, assieme ai familiari delle persone assassinate in quella circostanza, il dolore profondo per una ferita non rimarginabile recata alla nostra convivenza”.

Nel pomeriggio, subito dopo il Consiglio Comunale, il lungo corteo per le vie della città.