Home Cronaca Offriva consulenza per riciclaggio, arrestato imprenditore a Varese

Offriva consulenza per riciclaggio, arrestato imprenditore a Varese

Un imprenditore di Varese è stato arrestato dalla Guardia di Finanza della città lombarda con le accuse di riciclaggio, trasferimento fraudolento di valori e tributari. Gli uomini del nucleo di Polizia economico-finanziaria hanno eseguito diverse ordinanze di custodia cautelare e il sequestro preventivo di beni per circa 3,5 mlioni di euro. Sono tutti riconducibili all’accusato e ad altre 14 persone finito nel registro degli indagati a piede libero. Per loro i reati contestati sono a vario titolo riciclaggio, trasferimento fraudolento di valori e falsità in procedura di collaborazione volontaria.

Facevano parte, sostiene l’accusa, di un’organizzazione che metteva a disposizione dei clienti un servizio di “riciclaggio professionale”, dall’emissione di fatture false alla documentazione per drenare il denaro all’estero e nascondere così ingenti somme ed eventualmente impiegarle in investimenti immobiliari o di natura finanziaria.