Home Politica Renzi torna a Milano: “Mi attaccano per Open ma poi votano per...

Renzi torna a Milano: “Mi attaccano per Open ma poi votano per evitare la trasparenza”

Matteo Renzi, ex presidente del Consiglio e co-fondatore di Italia Viva, ha presentato ieri il programma del nuovo partito davanti alla platea del teatro Strehler. Con lui sul palco il ministro per l’agricoltura, Teresa Bellanova e quello per le pari opportunità, Elena Bonetti. In ritardo per un problema con il treno, l’ex premier ha poi parlato di vari temi, tra cui l’exploit delle Sardine in varie città (compresa Milano dove lo scorso fine settimana si sono presentati in 25mila in Piazza Duomo) e il caso legato ai fondi di Open.

Sull’argomento era già tornato in mattinata su Facebook: “Questa notte in Commissione alla Camera gli stessi che ci hanno fatto la morale sulla fondazione Open, che ha tutti i dati trasparenti e pubblica i bilanci, hanno votato per rinviare l’equiparazione tra fondazioni e partiti prevista dalla spazzacorrotti – ha scritto Renzi -. Di giorno fanno la morale a noi sui social, di notte votano per evitare la trasparenza alle loro fondazioni. E naturalmente tutto in silenzio, alla chetichella. Italia Viva ha votato contro, la maggioranza ha votato a favore”.

Sulle Sardine, invece, Renzi si è detto “contento che abbiano tolto il controllo delle piazze a Salvini, ma più che di sardine abbiamo bisogno di salmoni che nuotino contocorrente”.