Home Prima Pagina San Siro, la risposta dei club a Sala: “Serve chiarezza su sostenibilità...

San Siro, la risposta dei club a Sala: “Serve chiarezza su sostenibilità e futuro del Meazza”

Continua il botta e risposta tra Giuseppe Sala, sindaco di Milano, e i club milanesi (Inter e Milan) riguardo al futuro del distretto di San Siro. “Ci sono dei punti e degli aspetti da chiarire – dice Alessandro Antonello, amministratore delegato dell’Inter -. I club sono assolutamente favorevoli a sedersi intorno a un tavolo per approfondire: non abbiamo mai chiuso le porte al dialogo, ci siamo sempre dimostrati disponibili, fin dai lavori ai tavoli tecnici. L’intenzione è quella di proseguire nel percorso di confronto e dialogo con l’Amministrazione Comunale. Ci sono due soggetti privati che vogliono investire 1,2 miliardi per la città e per i tifosi. Pensiamo proprio a loro, che supportano sempre numerosi la squadra: si meritano uno stadio all’altezza”.

Secondo Paolo Scaroni, presidente del Milan, “dobbiamo approfondire la questione della rifunzionalizzazione dell’attuale impianto di San Siro: non c’è stata fino ad ora sufficiente chiarezza su quello che si vuole sia il futuro del vecchio Meazza e su quella che potrà essere, alla luce dei vincoli espressi dal Comune, la sostenibilità economico-finanziaria del progetto”.