Home Cronaca Milano Zona 1 Vallanzasca chiede nuovamente la semilibertà

Vallanzasca chiede nuovamente la semilibertà

Renato Vallanzasca ha avanzato una nuova richiesta di semilibertà presso il Tribunale di Sorveglianza di Milano, dopo quella respinta lo scorso 20 aprile. La prima udienza si è tenuta ieri. Vallanzasca non era presente in aula. Per lui, il carcere di Bollate (dove è recluso) aveva chiesto la concessione della libertà condizionale, che per il condannato significherebbe poter scontare la pena in libertà vigilata, fuori dal carcere. Proposta rigettata, come detto, la scorsa primavera.

Già nel 2013 a Vallanzasca era stata data la semilibertà, tolta dopo una rapina impropria in un supermercato a seguito della quale fu condannato a dieci mesi di reclusione. Un precedente che ha fatto la differenza una volta richiesta per la prima volta una nuova semilibertà, sia lo scorso anno che in quello in corso. Secondo i giudici, infatti, manca la piena certezza del ravvedimento.