Home Ambiente Ambiente, Fridays for Future scrive al sindaco Sala

Ambiente, Fridays for Future scrive al sindaco Sala

Il movimento Fridays for Future ha scritto oggi una lunghissima lettera al sindaco di Milano, Giuseppe Sala, in merito alle politiche da adottare nel futuro prossimo per evitare che la situazione del clima peggiori ulteriormente.

“Oggi scadono i 6 mesi di tempo entro i quali il comune di Milano avrebbe dovuto presentare le azioni per far fronte alla gravità della crisi climatica e ambientale – si legge sulla pagina Facebook della versione italiana del movimento – Il Comune però, sembra non avere capito la necessità di un cambio di rotta rapido e profondo, ecco perché abbiamo scritto questa lettera al Sindaco di Milano Giuseppe Sala”.

All’interno della legge si legge che “è assolutamente necessario coinvolgere tutti i cittadini di Milano, sia singolarmente sia tramite le associazioni, gli enti e le istituzioni nelle quali sono inseriti, affinché divengano protagonisti di un radicale cambiamento sia delle proprie abitudini e dei propri modelli di consumo, sia dell’organizzazione e del funzionamento della città.
Alla luce di questa urgenza esigiamo un rapido e profondo cambio di rotta nelle politiche del Comune”. E ancora: “Nella classifica delle città più inquinate Milano è ai primi posti. Per questo motivo, in considerazione delle Sue dichiarazioni in tema ambientale e delle Sue numerose deleghe/competenze Lei e la Sua Giunta non potete esimervi dal varare una radicale e coraggiosa svolta con il coinvolgimento diretto della cittadinanza nella definizione di un piano d’azione con scadenze precise e con obiettivi misurabili, finalizzato a trasformare Milano in una città ad impatto zero entro il 2030”.