Home Città Metropolitana Cronaca Falsi permessi di soggiorno, tre arresti

Falsi permessi di soggiorno, tre arresti

Un’operazione della Digos di Milano ha portato all’arresto di un cittadino egiziano di 55 anni, del figlio italiano di 22 e di un altro cittadino italiano sempre di 55. Erano parte di un’organizzazione radicata a Cologno Monzese, alle porte del capoluogo lombardo, che si occupava di produrre documenti falsi per far ottenere permessi di soggiorno. Padre e figlio erano a capo dell’organizzazione, l’altra persona italiana era invece il titolare di un Caf che si occupava delle procedure.

Sono accusati di aver eluso le norme sull’immigrazione con uno stratagemma: costituivano un’impresa indivudale fittizia aprendo una partita Iva e facevano effettuare dei pagamenti per rendere l’attività verosimile, bonifici che duravano giusto un giorno, necessario per presentare le istanze di soggiorno. Al titolare del Caf è stato anche contestato l’ingresso all’interno del sistema informatico dell’Agenzia delle Entrate, di cui avrebbe fornito le password agli altri due arrestati per trasmettere all’ente la documentazione prevista.