Home Lavoro Manifatture aperte, cento realtà aperte per conoscere il lavoro a Milano

Manifatture aperte, cento realtà aperte per conoscere il lavoro a Milano

Tornerà venerdì 29 e sabato 30 novembre a Milano l’iniziativa “Manifatture Aperte” con cui il Comune di Milano darà la possibilità di scoprire il luoghi del lavoro nel capoluogo lombardo. Dalla bottega orafa alla sartoria, fino alla fabbricazione digitale, oltre cento luoghi saranno a disposizione della curiosità dei aprtecipanti.

“Le oltre cento realtà che quest’anno aderiscono a Manifatture Aperte, erano 70 nel 2018, confermano la volontà degli operatori di aprirsi alla città e alla sua voglia di riscoprire e riappropriarsi di un mondo fatto di grande tradizione e capacità artigiana ma soprattutto di costante ricerca e innovazione – commenta l’assessora alle Politiche per il Lavoro, Attività produttive, Commercio, Moda e Design Cristina Tajani-. Un tesoro di conoscenza che, nel corso della sua prima edizione, ha fatto registrare oltre cinque mila visitatori costituiti prevalentemente da giovani che proprio nel ‘fare’ possono trovare nuove possibilità di occupazione e di espressione della propria creatività in idee, progetti e oggetti. L’appuntamento con Manifatture Aperte è per l’Amministrazione un tassello importante per incentivare il ritorno della manifattura leggera in città con l’obiettivo di rigenerare aree dismesse e creare buona occupazione”.