Home Mobilità Sosta senza pagare, Atm lancia Occhio di Aquila

Sosta senza pagare, Atm lancia Occhio di Aquila

L’Atm ha studiato e realizzato un nuovo servizio per scovare chi non paga le soste a Milano. Si chiama “Occhio di Aquila”, è un’auto telecamerizzata che permette di controllare se le vetture in sosta sono o meno in regola con il pagamento sulle strisce blu della città, quelle dedicate al parcheggio.

Oggi è avvenuto il primo giro all’interno della città, attraverso tanti quartieri. Il sistema, che funziona tramite un doppio obiettivo in alta definizione presente sul tettuccio e con un’illuminazione utile per le ore di buio e durante il maltempo, permetterà di avere un controllo sulle strade senza dover ricorrere al personale e con segnalazioni precise.

L’obiettivo è quello di ridurre sensibilmente il tasso di evasione riguardante i parcheggi a pagamento nel capoluogo lombardo, che oggi riguarda il 50% degli automobilisti in sosta a Milano.