Home Altri sport Milano Sinner winner ! Domani la finale con De Minaur

Sinner winner ! Domani la finale con De Minaur

Sinner Winner

Numero 1 contro numero 8 del tabellone, domani. Alex De Minaur contro Jannik Sinner, i migliori due del torneo. Questa sera all’Allianz Cloud si è visto un Sinner davvero in palla, proprio come all’esordio contro Frances Tiafoe.

Per Jannik un inizio davvero molto sprint, il primo game. Poi Miomir Kecmanović ha la meglio, prende un break e chiude il primo set in vantaggio 4-2. Sinner rimane freddo e continua a giocare come sa, il serbo inizia a comprendere dal vivo la precisione dell’italiano che, riga su riga, fa perdere la pazienza alla testa di serie n.5 che durante il match si rivolge anche al proprio coach guardandolo e allargando le braccia. Sinner ha mantenuto i nervi saldi ed ha saputo riportare la partita in parità con il secondo set che si chiude con un 4-1.

Nel terzo parziale di gara, è sempre Sinner che gestisce, pochissimi i passaggi a vuoto e molti gli scambi prolungati che costringono Kecmanović all’errore più volte. Anche le discese a rete sono efficaci e mettono sempre pià pressione all’avversario che sbaglia, viene brekkato e perde il set 4-2. L’ultimo set, il quarto, si chiude con il medesimo punteggio del precedente, 4-2 con un Sinner che nei momenti più richiosi trova quasi sempre i colpi vincenti con Aces od accelerazioni. Alla fine l’altoatesino chiude con uno smash e porta a casa il passaggio in finale.

La partita precedente, quella disputata tra Tiafoe e DeMinaur, parte subito fortissimo da entrambe le parti ma, subito sull’ 1 -1, De Minaur strappa il servizio all’americano su un 40 pari con un deliziono passante incrociato, figlio di quello precedente, lungolinea che lo ha portato sul 40 pari. Consolida il proprio game e grazie al break precedente conquista il primo set con il punteggio di 4-2. Qualità altissima con scambi a velocità supersonica, Tiafoe spara servizi a 220 Km/h ma De Minaur resiste e quando serve lui al centro diventa quasi impossibile per lo statunitense rispondere bene. In ogni caso, fotocopia del primo set con un break al terzo gioco che inclina il set a favore del tennista di Sidney. Si continua e si arriva alla fine del secondo set, con 3 set point a disposizione dell’australiano che di nuovo strappa il servizio al tennista del Maryland e si porta sul 4-1.

Nel terzo set si fa vedere all’inizio Tiafoe che prende subito un game all’avversario e si porta sul 2-0, per poi blindare il set sul 3-0 e successivamente finire sul 4-0, ottima reazione, partita riaperta. Quarto set che scorre in parità sino al 2-2 poi De Minaur si riprende dal set appena passato e torna ad essere imbattibile, andando su tutte le palle in maniera esemplare e portando il puntaggio finale sul 4-2.

Domani la finale con un pò di speranza per Jannik, che fino qui ha condotto questo torneo in maniera davvero esemplare, tenendo conto che è entrato come ultimo del tabellone ed incontrerà il primo. Alla fine della partita le sue parole sono state : “Oggi è il compleanno di Riccardo e son contento di avergli fatto un bel regalo”, il riferimento era per Riccardo Piatti il suo allenatore.