Home Città Metropolitana Cronaca Figlio picchia il padre 80enne con una bombola d’ossigeno: arrestato

Figlio picchia il padre 80enne con una bombola d’ossigeno: arrestato

dimora

Un uomo di 46 anni è stato arrestato dai carabinieri di Cerro Maggiore. E’ accusato di aver picchiato il padre di 80 anni usando una bombola d’ossigeno per colpirlo sul viso. All’arrivo dei soccorsi l’anziano signore aveva le ossa del volto fratturate all’altezza di uno zigomo e un trauma cranico. A chiamare il 112 è stata la sorella dell’aggressore, allertata proprio dall’ottantenne. Quest’ultimo ha provato a difendersi con una vanga ma il figlio lo ha fermato spezzando il manico.

Il 46enne ha una precedente condanna alle spalle di otto mesi per maltrattamenti ai genitori. La pena era stata sospesa in attesa di una misura alternativa. Negli ultimi mesi, secondo quanto trapelato, era entrato in contrasto con il padre avendo chiesto di lasciare la casa che la madre aveva lasciato a lui in eredità dopo la scomparsa nel 2015.