Home Prima Pagina Processo Expo-Sala, la Procura fa ricorso

Processo Expo-Sala, la Procura fa ricorso

La Procura Generale di Milano ha presentato appello contro la sentenza di primo grado in cui il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, è stato condannato a sei mesi per falso (pena convertita in multa) nel processo per gli appalti di Expo. L’accusa ha deciso di contestare la concessione dell’attenuante per i motivi di “particolare valore morale o sociale”.

A tal proposito la Procura scrive di ritenere la pena “eccessivamente esigua”, proprio per la concessione delle attenuanti stesse e perché l’ex amministratore delegato di Expo, oggi primo cittadino “non ha mai collaborato alle indagini, facendosi interrogare o rendendo dichiarazioni spontanee, come sarebbe stato doveroso anche in considerazione del suo ruolo pubblico” e perché “nell’esame dibattimentale ha reso dichiarazioni ritenute mendaci dallo stesso Tribunale”.

Impugnata anche l’assoluzione per l’ex manager Angelo Paris.