Home Milano Zona 7 Cultura e Spettacolo Milano Zona 7 “Le notti bianche” di Dostoevskij al nuovo Teatro PIME

“Le notti bianche” di Dostoevskij al nuovo Teatro PIME

notti bianche
notti bianche

Venerdì 8 Novembre al Teatro ‘Piero Gheddo’ si alza il sipario, ma le luci rimangono accese: va infatti in scena in anteprima nazionale una rivisitazione de “Le notti bianche”. 

Realizzato dalla compagnia PianoinBilico (nata nel 2008 da un’intuizione di Silvia Giulia Mendola e capace di  creare una commistione tra teatro e cinema, tra drammaturgia e biografia), lo spettacolo è diretto e interpretato da Paolo Garghentino e dalla stessa Silvia Giulia Mendola.

Nell’adattamento di Livia Castiglioni e Dario Merlini, un uomo e una donna, smarriti eppure sognatori, si incontrano durante un evento atmosferico destinato a turbare il mondo intero: con “le notti bianche”, per cinque notti il cielo continuerà ad essere illuminato anche quando dovrebbe regnare il buio. Una luce costante che permette alla drammaturgia di illuminare anche la storia dei due protagonisti. Verranno così indagate le dinamiche relazionali dal punto di vista dei due personaggi: se la storia e la trama originali rimangono inalterate, il lavoro di adattamento si concentra sulla creazione di un linguaggio giovane e frizzante, in un dialogo attivo che permette alla narrazione di emergere solamente a sprazzi, quasi a sottolineare le incursioni dello stesso Dostoevskij all’interno della messa in scena teatrale. 

notti bianche
Notti Bianche

Lo spettacolo si terrà all’interno del nuovo Centro PIME di Milano intitolato a Padre Gheddo e determinato a trovare una propria identità culturale anche grazie al lavoro del nuovo direttore artistico della stagione teatrale, Andrea Zaniboni. “Il cartellone PIME – commenta Zaniboni – quest’anno ospita spettacoli di prosa di grande qualità, come Le notti bianche, grazie alla collaborazione artistica di Angelo Nigro, offrendo un livello artistico che il pubblico mostra di riconoscere e apprezzare”.Lo spettacolo inizia alle ore 21. Per acquistare i biglietti o avere maggiori informazioni: www.teatropime.it.