Home Prima Pagina Guardie mediche, convenzione tra Comune e Areu: in taxi per effettuare le...

Guardie mediche, convenzione tra Comune e Areu: in taxi per effettuare le visite

Si fa sempre più critica la situazione delle guardie mediche in servizio sul territorio di Milano. Dopo che l’asta per appaltare il servizio per fornire vetture e autisti ai medici è andata deserta, l’Ast (Agenzia di Tutela della Salute) ha deciso di provvedere ricorrendo all’aiuto dei taxi in servizio all’interno della città. Ogni uscita costerà 50 euro, grazie alla convenzione firmata tra Comune di milano e Areu varrà per una chiamata all’andata e una al ritorno e consentirà ai medici di effettuare le visite a domicilio.

La decisione è stata presa dopo la seconda asta andata deserta, dovuta a ragioni di convenienza, ma non ha per ora convinto il Sindacato Nazionale Autonomo Medici Italiani, che lamenta “ragioni di sicurezza” per i medici e chiede un nuovo accordo con l’Anpas, l’Associazione nazionale delle pubbliche assistenze.