Home Cronaca Pieve Emanuele, la Finanza sequestra diecimila pneumatici irregolari in un capannone

Pieve Emanuele, la Finanza sequestra diecimila pneumatici irregolari in un capannone

La Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Milano ha sequestrato diecimila pneumatici usati e trattati senza autorizzazione durante un controllo avvenuto in una ditta a Pieve Emanuele, in provincia di Milano. I militari sono entrati nel magazzino, grande circa 600 metri quadrati, dove sono stati trovati gli pneumatici di provenienza sconosciuta e macchinari per lavorarli e ricostruirli prima di immetterli sul mercato. Nella fabbrica lavoravano cinque persone straniere irregolari su territorio italiano. Due di queste, prive di permesso di soggiorno, erano nascoste tra gli pneumatici.

Il capannone è stato sequestrato assieme a tutto il materiale trovato all’interno e il titolare dello stesso denunciato dalla Guardia di Finanza per favoreggiamento ed utilizzo di manodopera clandestina. Ancora da capire quale potesse essere il giro d’affari generato dal lavoro svolto all’interno dello stabile.