Home Sport Milano Il Palasharp torna patrimonio del Comune

Il Palasharp torna patrimonio del Comune

La Giunta comunale di Milano ha stabilito attraverso una delibera che il Palasharp entrerà a far parte a tutti gli effetti del patrimonio del Comune. La struttura è stata scelta dal comitato di Milano-Cortina 2026 tra quelle che ospiteranno i Giochi Invernali in programma tra sette anni. Ospiterà le gare di hockey, insieme alla nuova struttura in programma a Rogoredo. Proprio per questo la giunta ha stabilito con una delibera che l’impianto tornerà ad essere patrimonio comunale, diversamente da quanto deciso nel 2013 quando fu avanzata l’ipotesi della demolizione.

La struttura era stata ideata e costruita per sopperire alla mancanza del palazzetto dello sport in zona San Siro il cui tetto era crollato a seguito della famosa nevicata del 1985. Dopo ventisei anni di attività tra sport ed eventi di vario tipo, dai concerti alla Festa dell’Unità, è stata chiusa dal 2011. Negli anni è passata attraverso diverse denominazioni frutto di varie sponsorizzazioni (PalaVobis, PalaTrussardi, PalaSharp).