Home Fiere Eicma in arrivo: 1.800 brand da oltre 40 Paesi

Eicma in arrivo: 1.800 brand da oltre 40 Paesi

Eicma

Due giorni per stampa e operatori, quindi l’apertura a tutti gli appassionati. Eicma torna a Milano, nei padiglioni di Rho, per l’edizione 2019, la numero 77 dell’Esposizione internazionale Ciclo e Motociclo. Si parte lunedì 5 novembre, si chiude il 10, con tanti ospiti e le solite, grandi anticipazioni rispetto a quello che il mercato proporrà nei mesi successivi. I numeri, 1.800 brand da oltre 40 Paesi, confermano anche quest’anno la grandezza dell’evento che occuperà otto padiglioni fieristici, due in più dello scorso anno. Con una forte attenzione verso l’elettrico.

“Quest’anno quasi il 60% degli espositori proviene dall’estero e analogamente è sempre più in ascesa anche la partecipazione degli operatori e dei media internazionali – ha detto il presidente d Eicma, Andrea Dell’Orto, nel giorno della presentazione – In questo orizzonte il Made in Italy gioca ancora un ruolo molto importante: l’intera filiera nazionale legata alle due ruote è protagonista nel mondo per qualità, stile, sostenibilità e innovazione. L’headline “Moto rivoluzionario” è un tributo al tessuto imprenditoriale globale per l’impegno nel progresso dei prodotti e nell’evoluzione del nostro comparto e, nel 500esimo anniversario della sua scomparsa, rappresenta anche un omaggio all’eredità di Leonardo Da Vinci e al contributo che ha dato per soddisfare il desiderio di movimento dell’uomo”.