Home Prima Pagina Aggressione a Bettarini jr, condanne riviste in appello per i quattro imputati

Aggressione a Bettarini jr, condanne riviste in appello per i quattro imputati

bettarini

Si è chiuso con la conferma della sentenza di condanna per i quattro imputati il processo di secondo grado per l’aggressione subita da Niccolò Bettarini, figlio di Stefano e di Simona Ventura, nella notte tra il 30 giugno e il 1° luglio al di fuori della discoteca Old Fashion di Milano. Il giudice ha ricalcolato le pene e previsto una provvisionale di 200mila euro come risarcimento per la vittima.

La procura stessa aveva richiesto un ritocco delle pene, rideterminate da 9 a 8 anni per Davide Caddeo e da 6 anni e mezzo a 6 anni e 4 mesi per Albano Jakej. Confermate le pene da 5 anni e 6 mesi per Alessandro Ferzoco e da 5 anni per Andi Arapi. Secondo le difese, intervenute in aula prima della sentenza, non c’era volontà omicida verso Bettarini jr a cui è stato contestato di aver scagliato per primo un pugno. Il legale dell’aggredito ha risposto che anche se davvero ci fosse la conferma di tale circostanza questo non giustificherebbe un assalto con una serie di coltellate come avvenuto quella notte.