Home Prima Pagina Minacce online a Liliana Segre, la Procura ha già aperto un’inchiesta

Minacce online a Liliana Segre, la Procura ha già aperto un’inchiesta

Segre

Dopo le minacce ricevute dalla senatrice a vita Liliana Segre, è emersa in queste ore la notizia secondo cui la Procura di Milano ha aperte già nel 2018 un’indagine per molestie e minacce. Un fascicolo conto ignoti, per ora.

La senatrice, secondo un articolo pubblicato su La Repubblica e che riporta i dati dell’Osservatorio antisemitismo, riceve quotidianamente circa duecento insulti e minacce attraverso i social network. Parlando a un seminario all’università Iulm la Segre ha detto degli haters che sono “persone per cui avere pena e vanno curate”.

Parlando agli studenti dell’ateneo riuniti per un seminario, la Segre ha aggiunto che “ogni minuto va goduto e sofferto: bisogna studiare, vedere le cose belle che abbiamo intorno, combattere quelle brutte. Ma perdere tempo a scrivere a un 90enne per augurarle la morte… Tanto c’è già la natura che ci pensa”.