Home Prima Pagina Inter-Borussia, sfida cruciale. Conte: “Ma non è una finale”

Inter-Borussia, sfida cruciale. Conte: “Ma non è una finale”

L’Inter si gioca domani sera al Meazza una fetta importante di qualificazione agli ottavi di finale di Champions League nella sfida contro il Borussia Dortmund. E’ la terza gara della fase a gironi e i nerazzurri sono fermi a un punto insieme allo Slavia Praga, mentre i tedeschi e il Barcellona sono a quota quattro. Qualche assenza da ambo le parti, ma non c’è spazio per gli alibi: all’Inter serve solo vincere per rilanciarsi nella corsa. “Mi sembra esagerato parlare già di finale. Affrontiamo una squadra molto forte, soprattutto nelle ripartenze. Dovremo essere molto attenti”, dice Antonio Conte in conferenza stampa.

In vista della gara di domani attese alcune modifiche: Godin dovrebbe prendere il posto di Bastoni, Vecino quello di Gagliardini e Asamoah quello di Biraghi. “Non abbiamo molto tempo per lavorare – dice ancora il tecnico – Abbiamo rivisto alcune situazioni al video, oggi preparariamo la partita. Contro il Sassuolo abbiamo preso tre gol da nostre palle perse, per cui dobbiamo stare attenti, perché a questi livelli gli errori si pagano e troveremo degli avversari fortissimi in campo aperto”.