Home Cronaca Imprenditore valtellinese vittima di un agguato ai Caraibi

Imprenditore valtellinese vittima di un agguato ai Caraibi

Un italiano di 57 anni, Nicola Gerosa, è rimasto vittima nella Repubblica Dominicana di un agguato avvenuto venerdì scorso attorno alle 22.30 locali. Si tratta di un imprenditore, titolare dell’impresa Inmobiliaria C.N. assieme a un altro italiano, Cristian Besana, ascoltato ieri dalla polizia.

Gerosa era nella propria auto assieme alla moglie, di origini dominicane. Secondo la ricostruzione delle forze dell’oridne, sarebbe stato ucciso in un vero e proprio agguato mafioso. Alcune auto si sono affiancate a quella con all’interno l’imprenditore e lo hanno crivellato di colpi. Il tutto in una via trafficata per questioni turistiche. La moglie è invece uscita illesa dall’agguato. Gerosa, di origini valtellinesi, viveva da tempo ai Caraibi. In Italia è invece rimasta la figlia 22enne, Michela.

Lunedì della scorsa settimana, sempre a Boca chica, era rimasto ucciso in una rapina un altro italiano, Piero Testoni, 70 anni.