Home Città Metropolitana Cronaca Rapina in una sala scommesse, arrestati due pregiudicati

Rapina in una sala scommesse, arrestati due pregiudicati

I carabinieri del Radiomobile di Corsico hanno arrestato quattro persone, tutte di origine italiana, per rapina a mano armata. Sono entrati, secondo quanto documentato dalle immagini delle telecamere di sorveglianza, all’interno di una sala scommesse di Magenta (il centro Zeta Games) con il volto coperto da una calzamaglia e le pistole in mano. Hanno esploso due colpi con i clienti ancora all’interno e costretto il titolare a consegnare 10mila euro. Quindi sono scappati.

I due sono stati fermati a Cesano Boscone, alle porte di Milano, all’interno dei veicoli segnalati (una Opel Astra e una Fiat 500). Sono entrambi pregiudicati, il primo residente a Corsico nel quartiere di Lavagna e il secondo a Trezzano sul Naviglio.

Sono accusati di porto e detenzione illegale di armi clandestine e alterate, ricettazione e rapina in concorso con l’uso di armi da sparo.