Home Politica Progetto Move-In, si parte da domani

Progetto Move-In, si parte da domani

La Regione Lombardia lancia da domani il progetto Move-In per monitorare i veicoli inquinanti. Si tratta di un progetto sperimentale che consente ai cittadini che fanno un uso limitato dei veicoli più inquinanti (da 1.000 a 7.000 km/anno per i privati e da 2.000 a 9.000 per i veicoli commerciali a seconda delle motorizzazioni) di ottenere una deroga chilometrica alle limitazioni previste dalle disposizioni regionali nell’ambito dell’Accordo di Bacino Padano.

“L’obiettivo della Regione Lombardia – ha spiegato l’assessore all’Ambiente e Clima della Regione Lombardia Raffaele Cattaneo – è limitare le emissioni senza impedire la mobilità. Alla logica dell’Area B di Milano, basata su divieti e sanzioni, preferiamo quella degli incentivi. Vogliamo combattere gli inquinanti e non le tecnologie motoristiche. Move-in permetterà a chi oggi è ‘bloccato’ di circolare per un certo numero di chilometri in relazione alle emissioni del proprio veicolo – con la possibilità di aumentare le soglie fino a un massimo di circa il 20% se adotta uno stile guida green”.