Home Prima Pagina Asportano un rene sano, due medici a processo a Milano

Asportano un rene sano, due medici a processo a Milano

Inizierà lunedì prossimo il processo ai danni di due medici dell’ospedale Fatebenefratelli di Milano, citati in giudizio dopo l’operazione avvenuta due anni fa a un uomo al quale doveva essere asportato un rene malato. Per un grave errore, all’87enne Giuseppe Calabrò è stato però asportato non il destro, bensì il sinistro, assolutamente sano. Oggi l’uomo è a rischio della vita, a causa di una neoplasia deve sottoporsi a terapie endoscopiche e dovrà prima o poi togliere il rene malato non potendo subire trapianti per l’età avanzata. Fino a quando vivrà, il paziente sarà costretto alla dialisi.

I due medici, dato l’accaduto, sono accusati di “negligenza, imprudenza e imperizia”. Lunedì prossimo dovranno comparire davanti al giudice monocratico per decisione del pubblico ministero, Tiziana Siciliano, a cui è stato affidato il caso.