Home Cronaca Milano Zona 1 Furto in Rinascente, Marco Carta chiede e ottiene l’abbreviato

Furto in Rinascente, Marco Carta chiede e ottiene l’abbreviato

Marco Carta ha chiesto e ottenuto dal giudice di Milano, Stefano Caramellino, di essere giudicato con rito abbreviato condizionato all’acquisizione agli atti delle immagini delle telecamere di sorveglianza per il presunto furto delle magliette all’interno della Rinascente di Milano, di cui è accusato assieme a Fabiana Muscas, 53 anni. I fatti risalgono a maggio di quest’anno.

La prima udienza del processo avverrà il 31 ottobre, quando in aula saranno proiettati i video delle telecamere. Secondo i difensori negli stessi ci sarebbe la prova dell’innocenza di Marco Carta. In ogni caso non ci sarà sentenza fino a quando non ci sarà la possibilità di visionare i filmati da parte del magistrato.

La Muscas, invece, avrà un altro processo che partirà dal 17 dicembre. La donna ha chiesto di poter partecipare a un programma di 52 settimane per lavori di pubblica utilità in un’associazione che si occupa di donne vittime di prostituzione a Cagliari.