Home Prima Pagina San Siro, altro no dei club alla ristrutturazione: avanti tutta sul nuovo...

San Siro, altro no dei club alla ristrutturazione: avanti tutta sul nuovo impianto

I dirigenti di Inter, Milan e i rappresentanti del Comune di Milano si sono incontrati ieri a Palazzo Marino per valutare la posizione dei due club riguardo al futuro di San Siro. Le società hanno ribadito la volontà di non puntare ulteriormente sullo stadio Meazza e di proseguire con la costruzione di un impianto ex novo nella medesima zona, al posto di quello esistente.

Nel dossier presentato da Inter e Milan si sottolinea come l’attuale San Siro non avrebbe i requisiti per un ammodernamento in grado di avere uno stadio con le caratteristiche utili alle necessità odierne. In più bisognerebbe attendere quattro anni, secondo le stime, per arrivare a una ristrutturazione completa, il che significherebbe un lungo periodo di esilio in una soluzione ponte.

Resta quindi primaria l’opzione di uno stadio costruito da zero con la rinuncia al Meazza. Il costo dell’investimento sarebbe di 1,23 miliardi di euro, ma l’impianto genererebbe ricavi oltre i 100 milioni annui.