Home Brianza Ville aperte in brianza 2019

Ville aperte in brianza 2019

Arcore Villa Borromeo d'Adda

Torna dal 14 al 29 settembre 2019 Ville Aperte in Brianza la manifestazione promossa dalla Provincia di Monza e della Brianza che propone visite guidate alla riscoperta del sorprendente patrimonio culturale della Brianza: una edizione speciale con focus su “Leonardo, l’acqua e la Brianza” per celebrare i 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci con un calendario ricco di proposte ed itinerari tematici.

Inverigo Villa Cagnola

Dopo il grande successo dello scorso anno, con il record di 40.000 presenze, la 17°edizione si presenta così con tante novità e una anima “Green e sociale” per coinvolgere sempre più visitatori alla scoperta degli edifici storici del territorio con itinerari affascinanti.

Annone Brianza Villa S.Ubaldo

Un viaggio tra i beni storici sempre più curioso ed avvincente grazie anche alle performance artistiche di giovani artisti e associazioni culturali del territorio: quest’anno la Provincia ha promosso due Call for artists per valorizzare nuove modalità di fruizione in linea con il tema della manifestazione: START-ART, per ricercare progetti performativi rivolti ad un pubblico eterogeneo e L.E.O e i Bambini.

Castellanza Villa Brambilla

Leggere, esprimere, osservare,per attività didattico-artistiche rivolte ai bambini. “Parte una nuova edizione di Ville Aperte con conferme e novità che ho il piacere di presentare per la prima volta nel ruolo di Presidente della Provincia– dichiara Luca Santambrogio Presidente della Provincia MB – Conosco molto bene questa manifestazione che anno dopo anno è cresciuta mostrando non solo le ricchezze storiche ma anche quanto questo territorio è capace di fare creando un sistema di promozione culturale e turistica: chi dice che le Province non sono utili dovrebbe capire cosa significa avere un Ente capace di mettere insieme soggetti diversi, valorizzare esperienze presenti e intercettare risorse fondamentali per non smettere di dare ai cittadini occasioni divivere le proprie città”.

Ville Aperte 2019 i numeri:

5 Province, 72 Comuni, 95 partner, oltre 150 siti pubblici e privati, tra ville e palazzi, parchi e giardini, chiese e musei, 150 eventi, 500 persone coinvolte nell’organizzazione. Sono 7 i nuovi partner e 31 i nuovi beni che aderiscono all’edizione 2019, arricchendo il patrimonio artistico del territorio.