Home cibo Talent Garden inaugura il primo campus dedicato al foodtech

Talent Garden inaugura il primo campus dedicato al foodtech

Talent Garden Isola Milano
Talent Garden Isola Milano

All’interno del Campus startup e aziende saranno fianco a fianco per innovare la filiera del cibo. Inaugurato il 12 settembre il Campus di Milano Isola è il primo spazio di Talent Garden dedicato al foodtech e alla sostenibilità.

talent garden isola milano

Con una superficie di 2.000 mq si trova all’interno di Palazzo Lombardia e offrirà postazioni di lavoro a 180 professionisti. Al suo interno saranno presenti anche 2 aule per i corsi della Innovation School, la scuola di formazione di Talent Garden dedicata al mondo dell’innovazione e del digitale. 
All’interno del Campus Isola si trovano già oltre 30 startup che operano nel mondo del foodtech dalla produzione alla distribuzione, dal packaging al marketing.

Al progetto hanno già aderito importanti partner istituzionali nazionali e locali, gruppi industriali ed editoriali, che riconoscono a Talent Garden la capacità di creare ambienti di lavoro innovativi. Insieme, startup e aziende, potranno realizzare e partecipare a progetti di sviluppo, formazione e trasformazione digitale ed eventi legati al mondo foodtech e della sostenibilità.

talent garden isola milano

Il foodtech è la tecnologia più antica del mondo, la storia dell’uomo è avanzata evolvendo i processi e le tecniche di produzione ma oggi il tema non è più solo dar da mangiare a tutti ma come farlo senza distruggere il pianeta. Nel 2050 sulla terra ci saranno quasi 10 miliardi di persone e lo sviluppo come è stato interpretato fino ad oggi, non è più sostenibile. Per questo, come attori attivi dell’ecosistema di innovazione e del digitale, abbiamo deciso di investire in questa direzione. Sebbene infatti, l’Italia sia il terzo ecosistema europeo per investimenti dietro a UK e Francia, l’Europa rappresenta solo il 9% dei finanziamenti mondiali in ambito foodtech” commenta Davide Dattoli, Founder e CEO di Talent Garden. 

talent garden isola milano

“Il nostro obiettivo è quello di contribuire a colmare il ritardo culturale che esiste in Italia sul tema dell’innovazione digitale e che rende difficile il dialogo tra le grandi corporate del food – e non solo – e le startup del settore e di favorire l’interesse degli investitori. Ci sentiamo stimolati e accogliamo positivamente la costituzione del Ministero dedicato all’Innovazione Tecnologica e alla Digitalizzazione, istituito dal nuovo Governo. È un passo fondamentale e tangibile verso un cambio di cultura e un’apertura verso la digital transformation necessaria alla crescita del Paese”.