Home Città Metropolitana Cronaca Uccise la compagna per gelosia, 42enne condannato a 30 anni

Uccise la compagna per gelosia, 42enne condannato a 30 anni

Il processo per rito abbreviato ai danni di Antonio Nunez Martinez si è chiuso con una condanna a trent’anni di carcere. L’uomo di 42 anni, della Repubblica Dominicana, era imputato per omicidio volontario aggravato dai futili motivi ai danni della compagna, Alexandra Mora Alvarez Alexandra del Rocio, 49 anni, nata in Ecuador. L’omicidio è avvenuto il 10 giugno 2018 a Milano. Nel procedimento il giudice per l’udienza preliminare ha accolto la richiesta del pm Gianluca Prisco.

Il movente dell’omicidio, secondo le indagini, sarebbe la gelosia, che avrebbe scatenato una lite tra i due. Al termine di una nottata trascorsa insieme l’uomo avrebbe colpito la 49enne con una coltellata al petto, per poi confessare l’omicidio una volta arrestato. I familiari della vittima dovranno ricevere una provvisionale immediatamente esecutiva di oltre 100mila euro, le motivazioni sono attese entro 45 giorni.