Home Città Metropolitana Cronaca Mistero a Lodi, il vincitore al SuperEnalotto non ha ancora incassato gli...

Mistero a Lodi, il vincitore al SuperEnalotto non ha ancora incassato gli oltre 200 milioni

Non ha ancora incassato la sua vincita il fortunato autore della schedina vincente del Superenalotto dello 13 agosto a Lodi, dove è stata realizzata una vincita da 209 milioni di euro, la più alta mai totalizzata da una lotteria in Italia, per di più con una schedina di soli 2 euro. La combinazione vincente è stata staccata al bar tabacchi Marino, dal quale fanno sapere che alcuna pratica è stata avviata per entrare in possesso della somma.

Per legge il vincitore ha tre mesi di tempo, fino al 14 novembre 2019 in questo specifico caso, per riscuotere la vincita negli uffici della Sisal a Milano o a Roma. Resta quindi il mistero sul fortunato giocatore, sempre che (beffa delle beffe) la schedina non sia andata perduta o il vincitore non si sia reso conto di avere in mano un tesoro.