Home Prima Pagina Milano-Cortina, Sabelli: “Nessuno ci scipperà le Olimpiadi”

Milano-Cortina, Sabelli: “Nessuno ci scipperà le Olimpiadi”

Il presidente e amministratore delegato di Sport e Salute, Rocco Sabelli ha parlato al Meeting di Rimini della questione riguardante la riforma dello sport e degli eventuali rischi di perdere Milano-Cortina dopo l’avvertimento lanciato dal Cio. “E’ una polemica di apparato che allo sport interessa poco, l’Olimpiade non ce la scipperà nessuno – dice – Più di un anno fa il governo ha varato una riforma con due leggi già approvate, con il consenso più elevato e prodotto da maggioranze parlamentari larghissime. L’obiettivo di questa riforma da cui nasce Sport e salute è provare a rimediare al paradosso di un Paese che è stabilmente nella top 10 dei risultati olimpici grazie a eccellenze individuali e di squadra ma, dall’altra parte, su 28 Paesi europei è al 24esimo posto per attività fisica: di fatto 22 milioni di italiani non fanno nulla, il 40% della popolazione”.

Tra pochi giorni, il 27 agosto, è in programma a Milano la prima riunione del comitato organizzatore a cui dovrebbe partecipare anche il Governo, ma dato quanto sta accadendo non si sa chi si presenterà in rappresentanza dell’esecutivo, visto che il sottosegretario Giorgetti faceva parte di quello chiuso con le dimissioni di Giuseppe Conte.