Home Prima Pagina Chef scomparso a New York trovato morto in un ostello al Queens

Chef scomparso a New York trovato morto in un ostello al Queens

Andrea Zamperini, 33 anni, chef di una ristorante della catena Cipriani a New York è stato trovato morto all’interno di un ostello nella zona del Queens. Era scomparso da sabato scorso, 17 agosto, e da giorni le forze dell’ordine negli Stati Uniti avevano diffuso la foto con le informazioni necessarie per allertare il dipartimento di Polizia. Zamperini era originario di una piccola frazione di Casalpusterlengo, in provincia di Lodi. Il procuratore della Repubblica, Domenico Chiaro, ha aperto un’inchiesta. “Un atto dovuto”, ha specificato il procuratore.

Il sindaco di Casalpusterlengo, Elia Demiglio, ha annunciato cbe proclamerà il lutto cittadino nella giornata in cui si terranno i funerali. Da ieri a New York è arrivato il fratello gemello di Andrea, Stefano, anch’egli dipendente della catena Cipriani ma in un ristorante a Londra. La famiglia ha sporto denuncia.

Nel frattempo questa notte una donna è stata portata fuori dall’ostello del Queens in manette. Si attendono sviluppi nelle prossime ore.