Home Cronaca Livorno-Milano, ritardi e tensioni: una donna aggredisce il capotreno

Livorno-Milano, ritardi e tensioni: una donna aggredisce il capotreno

Forti tensioni sul treno Intercity 35662 Livorno-Milano. Il treno è passato attraverso la Liguria e per oltre un’ora e mezza, dalle 9.15 fino alle 11 circa, si è fermato alla stazione Genova Pontedecimo per la rottura del locomotore. Il ritardo accumulato a fine corsa, per un treno partito alle 6.25, è stato di 237 minuti ed è terminato a Milano alle 14.51.

Arrabbiatissimi i passeggeri, che hanno perso diverse coincidenze e provocato ritardi anche nei treni regionali. A rallentare la corsa del mezzo è stato anche un altro problema tecnico ad Arquata Scrivia che ha causato un ulteriore ritardo di 25 minuti. Un viaggiatore ha azionato il freno di emergenza e una volta arrivato il capotreno è stato aggredito insultato, avvenimento che ha richiesto l’intervento della Polizia Ferroviara. Una turista tedesca di trent’anni rischia la denuncia per resistenza.