Home Arte Palazzo Citterio, sì del Mibac al progetto Bradburne

Palazzo Citterio, sì del Mibac al progetto Bradburne

Il Ministro per i Beni e le Attività Culturali ha approvato il progetto avanzato dal direttore della Pinacoteca di Brera, James Bradburne, per l’apertura di Palazzo Citterio. Non avverrà nel 2020, bensì nel 2021, ma seguirà le linee guida date da Bradburne. I lavori, secondo le previsioni, dovrebbero concludersi entro il 2021. Dovrebbe quindi esserci una fase di testa e superata questa la vera e propria apertura.

Nei mesi scorsi non erano mancati screzi tra la Soprintendenza e lo stesso Bradburne, che lamentava come il restauro non fosse stato gestito nel modo giusto, non tenendo conto della funzione museale. Lo scorso maggio aveva quindi presentato un’idea di restyling che sono state soggette a verifiche e hanno portato all’attuale risultato.

Nei giorni scorsi, si erano rincorse voci di un possibile addio all’incarico da parte di Bradburne già a settembre